IN LIGURIA CON  CON IL MINIPIMER  
(i consigli del medico)






                                                                                                                                                                                                                                      





TAGLIATELLE CON LE COZZE :         In padella :  soffriggere le cozze con aglio , olio ,sale ,un pizzico di peperoncino e concentrato di pomodoro
                                                                        passare  al minipimer metà delle cozze e metà del sugo con aggiunta di un cucchiaio di farina.
                                                                        In pentola : cuocere le tagliatelle al dente in acqua salata
                                                                        completare la cottura mescolando nella padella le cozze intere e il sugo preparato con il mixer.

     se non vuoi usare il minipimer puoi fare  gli spaghetti con vongole e bottarga





GAMBERI  ALLA PIZZAIOLA

preparare un soffritto con olio , aglio , passata di pomodoro , acciughe sotto sale , capperi e olive.
passare al minipimer metà del composto con aggiunta di un cucchiaio di farina
nella metà rimanente cuocere i gamberi sgusciati
unire il passato ottenuto con il mixer ,
mescolare e servire con fagiolini lessati o broccoli



  come dolce un bel frullato di frutta fresca
con aggiunta di caffè fatto con la moka






































VELLUTATA  DI   PESCE  ALLA  FRANCESE

prendere una confezione di  misto frutti di mare (quelli predisposti per condire risotti , spaghetti etc..)
soffriggere una acciuga dissalata e aglio e poi aggiungere il "misto mare" con un poco di concentrato di pomodore e peperoncino.
sobbollire e aggiungere brodo di pesce o di verdura
passare tutto al minipimer e diluire con altro brodo fino ad avere la consistenza di una vellutata.

a questo "ciupin" si possono aggiungere diversi tipi di pasta purchè questa sia stata cotta a parte in acqua salata e aggiunta solo per completare la cottura
ottima anche con i passatelli , la pasta reale o gli spazle

se vi trovate al mare potete anche pescare qualche pescetto dagli scogli e sostituirlo o aggiungerlo al "misto frutti di mare"

************
questa vellutata di consistenza semiliquida va bene anche per condire i gnocchi di patate

per 2 persone (anche 3)

330 gr di acqua
100 gr di fiocchi di patate (quelli per il purè)
100 gr di farina
1 pizzico di sale
un uovo (facoltativo)


Scaldare l'acqua,
aggiungere i fiocchi amalgamare,
togliere dal fuoco ed aggiungere la farina ed il sale,
mescolare e lasciar raffreddare.
Infarinare il piano di lavoro e rovesciare l'impasto,
per migliorare l'impasto consiglierei di aggiungere un uovo intero e impastare nuovamente
(qualcuno aggiunge solo il tuorlo...)

formare quindi dei serpentelli dello spessore di 2 cm circa, sezionarli in tanti pezzetti lunghi quanto larghi (2 cm)
oppure confezionare delle palle grosse come un uovo e passarle nella macchina dei passatelli







Gnocchi fucsia: rapa rossa e ricotta


Ingredienti per 4 persone:

1 rapa rossa (barbabietola) di ca. 150 g
250 g di ricotta
60 g di parmigiano reggiano grattugiato
250 g di farina
1 uovo (opzionale)

Preparazione:
lessare la rapa rossa in acqua salata
Mettere in un  boccale la rapa rossa tagliata a cubetti e la ricotta
 frullare con il minipimer
versare il composto in una zuppiera , quindi aggiungere la farina , il parmigiano e impastare.
anche in questo caso l'uovo è opzionale ma può aiutare a rassodare l'impasto
Avvolgiere l' impasto violaceo nella pellicola e metterlo a riposare in frigo per 15 min.

facciamo quindi dei serpentelli e tagliamoli a pezzetti rigandoli poi con la forchetta
oppure passiamo l'impasto nella solita macchina per passatelli (vedi il link sopra)

bollire l'acqua con un pizzico di sale
  immergere i gnocchi e  scolarli appena vengono a galla.







i gnocchi possono essere conditi in vari modi:

si possono consumare versando sopra  burro fuso con la  salvia
oppure :
se vogliamo farli al gorgonzola :
 sciogliamo in un pentolino 150 gr di gorgonzola con 200 gr di  panna e condiamoli con quersta crema

in alternativa prepariamo un sugo rosso semplice e veloce soffriggendo  scalogno o  cipolla
con aggiunta di  passata di  pomodoro sale e peperoncino
(sobbollire per almeno 30 minuti)

anche alcuni tipi di pesto possono essere usati come condimento
alcuni li condiscono "alla portofino" mescolando parti ufuali di pesto sugo rosso

una altra possibilità è il condimento con zucchine e bottarga:
pereparare un soffritto con scalogno o cipolla
aggiungere le zucchine tagliate a rondelle e sobbollire fino a sfaldarle
quando sono cotte , spegnere  il fuoco , lasciarle raffreddare e passare tutto al minipimer
riscaldare il composto così ottenuto e usarlo per condire i gnocchi
all'ultimo momento aggiungere la bottarga gratuggiata





 






zuppa di lattuga e borragine

1 lattuga
1 mazzetto di boraggine
1 cipollina
1 pugno di prezzemolo
qualche foglia di basilico
4 uova
pecorino grattuggiato e lardo
brodo
sale e pepe.


Fare soffriggere la cipollina, con sale aglio e lardo  unendo anche lattuga,
boraggine, prezzemolo e basilico.
Nel frattempo preparare le uova sbattute unendo 4 cucchiai di pecorino o grana grattuggiato.
Quando le uova saranno ben amalgamate con il formaggio, aggiungere il soffritto
preparato in precedenza;
passate tutto al minipimer
mettere il tutto in un recipiente basso e largo imburrato che va posto a cuocere in forno come la farinata
(in alternativa cuocete in una forma di silicone bassa e larga)
raffreddare e quindi, tagliato a pezzettini, dovrà essere servito in brodo bollente.
A piacere potrà essere aggiunto parmigiano  grattuggiato





click the image to get marmelade/minipimer recipes



1)  - bollire gli ortaggi pelati e tagliati per circa 2 ore (melanzane , pomodori pelati ,cipolle)
2) - frullare tutto con il minipimer
3) - incorporare lo zucchero (circa 1/3 > 1/2  del peso delle verdure bollite e frullate )
mettere nei vasetti
chiudere e sterilizzarli a bagno maria


ottima con i formaggi........ma anche con polpette , frittata  , patè  , fois gras  etc..










se si vuole ottenere la MOSTARDA VENETA aggiungete 3 gocce di essenza di senape /kg di composto.
non c’è bisogno di sterilizzare, l’essenza è un’ottimo conservante.
conservazione: più di 2 anni

in alternativa si può mescolare la marmellata con la senape a freddo poco prima dell'uso o con la senape in polvere a caldo qualche giorno prima del consumo.

altre aggiunte opzionali :

limone
zenzero
wasabi





guardando a ponente......



CALDO VERDE

Lessate  10 patate sbucciate e tagliate a pezzettini  e 5 grosse cipolle tagliate e sbucciate  in acqua salata
 passate tutto al minipimer ottenendo un  composto semiliquido
salate e assaggiate
(in alternativa potete usare 2 buste di fiocchi di pattate che mischierete con il brodo ottenuto dalla cipolla lessata.
in questo composto cuocete il cavolo (una verza) tagliato a striscioline sottili
quando tutto è cotto aggiungete un cucchiaio di olio di oliva e pepate a piacere
si può aggiungere alla fine tartufo nero tritato.

esiste anche una versione con aggiunta di moscardini teneri e ben lessati (a parte) o gamberetti piccoli cotti a parte
con queste aggiunte diventa un piatto unico e al posto del tartufo nero si aggiunge  bottarga gratuggiata.
infine una variante (Sintra) prevede  l'aggiunta di senape in polvere o addirittura wasabi (Rosi)


ottima zuppa invernale!










SALSA VERDE PER BOLLITO


Mettere in una ciotola prezzemolo  capperi, aglio e acciughe .

Tagliare la mollica del pane a cubetti e mettetela a mollo nell'aceto.

Lessare e sgusciare l'uovo.

aggiungere  il tuorlo dell'uovo sodo e il pane strizzato  al composto di acciughe, capperi e aglio e  prezzemolo.

passare tutto al minipimer  aggiungendo olio  , sale e pepe .






dipinto originale



FREGOLA E ZUCCHINE


preparare un soffritto di cipolla
aggiungere le zucchine tagliate a fettine e 2 peperoncini secchi
cuocere fino a che le zucchine si sfaldano
passare tutto al minipimer

a parte cuocere la fregola al dente in acqua salata
aggiungerla al passato di zucchine
mescolare e aggiungere pomodoro concentrato e/o passato fino ad ottenere un colore rosa
lasciare riposare e intiepidire
salare e servire la zuppa tiepida




in viaggio per il mare....





foto di David (detto il cinese) dalla finestra di Eric










un sorriso........lungo 200 anni




Tutti sappiamo che l'arte non e' la verità.
L'arte è la bugia che ci permette di conoscere la verità , almeno la verità che ci è dato capire.
Pablo Picasso



Valeria Franzini





TARAMOSALADA

100 gr uova di lompo

succo di 1 limone

mollica di pane di 2 fette ammollate in acqua

passare tutto al minipimer aggiungendo olio d'oliva

consistenza di una salsa densa






HAMBURGER DI PATATE

200 grammi di Patate
100 grammi cipolle
70 grammi di Parmigiano Reggiano
30 grammi di Pangrattato
1 Uovo

lessare le patate con la buccia , pelarle e tagliarle a pezzettini
affettare  le cipolle
passare tutto al minipimer con l'aggiunta di un uovo intero e sale
eventuale aggiunta di farina o pangrattato per aumentare la consistenza o brodo per diminuirla
mettere nella pressa per hamburger e lasciar riposare
  friggere in olio d'oliva oppure infornare su carta da forno a 180 gradi per 20 minuti










GAZPACIO VERDE



2 zucchine pelate , lessate in un pentolino e affettate
pane secco senza crosta imbevuto nell 'acqua delle zucchine
2 cetrioli pelati e affettati
100 gr di rucola
1 peperoncino verde sott'aceto
  sale

opzionali:
1 cipolla bianca grande affettata
1 limone (solo il succo)
½ bicchiere d'olio extravergine
Prezzemolo tritato

frullare tutto al minipimer e conservare in frigo per 3-4  ore
 servire a temperatura ambiente




la Regina.....alle 19.30 del 19 Settembre 2015










ZUPPA DI ORZO PATATE E FUNGHI

Pelare 5 patate e tagliarle a dadini
lasciare i funghi secchi in ammollo 12 ore
preparare il brodo vegetale o brodo con dado ai funghi
a parte lessare un poco di orzo

in una pentola di ghisa soffriggere la cipolla o lo scalogno
aggiungere i funghi e sobbollire aggiungendo mestoli di brodo
aggiungere le patate e bollire ancora qualche minuto
aggiustare di sale
prelevare circa metà del composto ottenuto , aggiungete del peperoncino e passate al minipimer

aggiungete la parte frullata alla parte non frullata e completate la cottura delle patate
aggiungere l'orzo e qualche cucchiaio di passata di pomodoro

come secondo suggerirei un CEVICHE DI GAMBERETTI





bisogna amare le cose lontane e difficili
(Marinetti)









GAMBERI E FUNGHI
(ricetta da Sestri Levante , Ristorante del porto)


preparare un soffritto  con scalogno , olio di oliva e 1 peperoncino
rosolare nel soffritto i funghi freschi a pezzi o i funghi secchi rinvenuti in acqua x 24 h

passare al minipimer i due terzi del soffritto e lasciare 1/3 di funghi interi
aggiustare la densità della "crema" con aggiunte di brodo vegetale o farina

soffriggere i gamberi sgusciati   in scalogno e olio di oliva
(se surgelati , scongelarli prima  in acqua corrente tiepida)


unire le tre componenti  senza mescolare troppo e servire con crostini ed erbe aromatiche

- crema di funghi
- funghi ancora integri
- gamberi