CATANIA E DINTORNI






la città e il mercato....


PASTA CON LE FAVE
(ricetta originale di Melina Mannino)
500 grammi di fave secche decorticate
120 grammi di spaghetti spezzati
una cipolla
4 cucchiai di olio di oliva extravergine
sale e peperoncino quanto basta
PROCEDIMENTO
Tagliare a fettine sottili la cipolla.
Soffriggere la cipolla nell’olio extravergine, unire le fave secche decorticate.
Rosolare il tutto e coprire con acqua e portare ad ebollizzione mescolando.
A questo punto, dovete solo coprire con un coperchio e fare cuocere a fuoco basso finché le fave non inizieranno a disfarsi: mescolate spesso, perché i legumi tendono ad attaccarsi al fondo della pentola, e aggiungete ogni tanto acqua tiepida perché le fave tendono ad addensare il liquido di cottura.
Quando avrete ottenuto una crema densa e profumata, aggiustare di sale e peperoncino
aggiungere altra acqua per cuocere gli spaghetti spezzati.




click the image to see more Sicilian landscapes


 



 






 









PASTA ALLA NORMA
Tagliare le melanzane a fettine, cospargerle con il sale e lasciarle scolare per 40 minuti.
Nel frattempo preparare la salsa al pomodoro facendo prima di tutto dorare l’aglio e poi aggiungere i pelati lasciando cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti.
Aggiungere foglie di basilico fresche e lasciar riposare.
Friggere le melanzane scolate e tamponate in abbondante olio per frittura quindi scolarle , lasciarle freddare su un foglio di carta assorbente e tagliarle a dadini
. Lessare la pasta al dente in acqua salata
Scolare la pasta al dente, versarla nel sugo, aggiungere le melanzane e far saltare per un paio di minuti.
Impiattare aggiungendo ricotta salata gratuggiata e altre foglie di basilico
.





il mauro..... alga commestibile del mediterraneo




il mauro nero






ottimo con un poco di limone......










PALERMO